mercoledì 2 gennaio 2013

Io, Nojoud, dieci anni divorziata - Nojoud Ali

Titolo: Io, Nojoud, dieci anni, divorziata
Autore: Nojoud Ali
Pagine: 182

Voto: 

E' quando leggo storie del genere che vorrei andare a vivere con gli Alieni che non possono essere mostri quanto lo sono gli animali presenti in questo libro. E no, non mi sto riferendo alle povere capre o le mucche.. Ma a uomini privi di ogni dignità e vergogna. Perché quando sposi una bambina di nove anni, la violenti e la picchi.. Non saprei come altro definirti.
Seriamente, sono allibita. Sono un'arabista, difendo sempre il modno arabo quando posso sostenendo che bisogna andare al di là dei pregiudizi e di ciò che la tv ci propone.. Perché con tante cose sbagliate che ci sono, ve ne sono molte anche positive.. Però quando è troppo è troppo! Il matrimonio, lo stupro e la violenza di bambine no! La parte di me che cerca ancora di difendere queste zone retrograde pensa che ciò avviene nei paesi di campagna dove la gente è povera e analfabeta (in città -sotto le stesse parole di najoud ci sono donne avvocato, giornaliste, o semplicemente persone che si scandalizzano -come è giusto che sia- per il suo destino..) e che anche in altre parti del mondo accadono/accadevano atrocità simili dovute appunto ad ignoranza e povertà (in Cina le bambine neonate vengono spesso uccise perché non porterebbero nessun vantaggio economico ma solo 'spese)..
Però niente, è imperdonabile.
Anche il padre di Nojoud è da condannare, ma non riesco a farlo al cento per cento. Una famiglia (troppo) numerosa, nessun lavoro, difficoltà ad arrivare a fine mese, analfabetismo.. Questa realtà è vissuta purtroppo da troppe persone, non solo nello Yemen.. Per loro dare in sposa la propria figlia è un modo per ottenere denaro e avere una bocca in meno da sfamare. L'ignoranza e la povertà non sono scusanti sufficienti, certo, ma la loro mentalità è radicata in secoli di storture, tradizioni sbagliate e leggi pressoché inesistenti. Nojoud parla più volte del fatto che non esistono centri specializzati per la violenza e le molestie delle donne.. Ma si può?! 
Leggendo questo libro ho provato un tale schifo e ribrezzo veramente esagerati, giuro!
Però ci tengo a sottolineare che non tutto il mondo è paese, non tutto il mondo arabo è così retrogado e meritevole di condanna! Mi raccomando :D

4 commenti:

  1. Mia cara socia, da arabista come te, non posso che dirmi d'accordo. Ma purtroppo queste realtà esistono. E noi siamo qui senza far nulla.

    P.S. ti stimo troppo per questo post :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arabista! Tu! Io! *_*
      Non siamo soli, quindi!!

      Elimina
  2. Ho letto anch'io questo libro, e mi aveva veramente scioccata e schifata, soprattutto perché una delle mie figlie aveva la stessa età di Nojoud, e continuavo a pensare a quanto siamo inconsapevolmente fortunate. Queste cose succedono ancora nel secondo millennio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io leggendo il libro mi sono trovata a ringraziare per ogni minima cosa che la vita mi ha offerto..
      Deve essere terribile per una mamma leggere cose simili.. Già lo sono per gli 'altri', figuriamoci!!

      Elimina